Furto, lesioni e minacce, in manette un 46enne

LATIANO- Furto, lesioni e minacce, in manette un 46enne. I Carabinieri della Stazione di Latiano hanno eseguito un’ordinanza di sottoposizione alla detenzione domiciliare, emessa dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Lecce, nei confronti di  Giovanni Pace, 46enne del luogo. L’uomo deve espiare la pena residua di mesi 5 e 8 giorni di reclusione, per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate, furto, minacce, violenza privata e porto illegale di armi, delitti commessi tra il 2009 e il 2012 in Ceglie Messapica. L’arrestato durante il periodo di detenzione domiciliare dovrà pertanto osservare tutta una serie di prescrizioni tra le quali: il divieto di allontanarsi senza autorizzazione del Magistrato di Sorveglianza, il divieto di detenere armi e stupefacenti, nonché di ricevere o frequentare pregiudicati o tossicodipendenti. Dopo l’espletamento delle formalità di rito è stato pertanto sottoposto alla detenzione domiciliare.

BrindisiOggi

 

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*