Happy casa Brindisi batte i lituani e si posiziona bene per il passaggio del turno

BRINDISI – Una vittoria (96-82), contro i lituani del Neptunas Klaipeda, che regala l’immediata serenità dell’orizzonte per la Happy Casa Brindisi, il team ufficializza con l’annuncio del presidente Marino, anche l’acquisto di Dominique Sutton che andrà a ricoprire il ruolo di ala piccola in sostituzione dell’infortunato Kelvin Martin.

Una partita che sembra sbadata nei primi due quarti, Brindisi inizia con vigore, gli avversari lasciano fare con una difesa passiva che non impedisce però ai lituani di reagire e di chiudere il primo tempo in vantaggio di 5 punti sul (49-54).
Il terzo quarto è il palcoscenico perfetto di Darius Thompson che regala tre giocate da All Star Game in cui emerge tutto il talento di un giocatore che ha movenze ed eleganza d’altri tempi (la Julius Erving move dietro il tabellone con spin finale è già un classico che si racconterà in città negli anni a venire).
Brindisi raccoglie l’eccitazione del momento, la capitalizza nel punteggio ritrovando l’efficacia di John Brown e la costante puntualità di Banks, raggiunge il vantaggio in ampia doppia cifra alla fine della partita compensando la differenza canestri e si posiziona con buone prospettive nel ranking del girone per il passaggio del turno.
Amedeo Confessore

Happy Casa Brindisi – Neptunas Klapeida 96-82 

Brindisi: Brown 19, Banks 22, Zanelli 4, Iannuzzi 0, Gaspardo 10, Campogrande 3, Thompson 17, Stone 17, Ikangi 4. All. Viutcci

Klapeida: Pazera n.e., Janavicius 9, Sedekerskis 4, Delininkaitis 9, Slavinkas 2, Olisevicius 3, Galdikas 9, Masiulis 17, Jogela n.e., Galilius 19, Williamson 10. All. Rinkevicius

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*