Happy casa Brindisi torna a vincere, battuto Pesaro

PESARO – Ritorna alla vittoria la Happy Casa Brindisi dopo lo stop interno contro l’Olimpia Milano, battendo in trasferta la Carpegna Prosciutto Pesaro (77-103), il risultato finale.
Dopo un inizio incerto e dal passo svogliato, Brindisi regola intensità e determinazione coniugandole a una discreta applicazione difensiva che le permette di scavare nel terzo quarto il divario necessario per portare a casa i due punti.
Ottime le prestazioni di Banks e Thompson che alimentano l’attacco brindisino con soluzioni efficaci dalla lunga distanza, Pesaro ottiene qualche lampo da Pusica all’inizio del terzo quarto, ma non riesce a tenere il campo con la giusta continuità di fronte alla sfuriata pugliese, che ben presto raggiunge la doppia cifra di vantaggio in una partita che spende presto le carte dell’incertezza lasciando a Brindisi la gestione della gara.
La Happy Casa ritornerà venerdì 14 a giocare a Pesaro per affrontare il Banco di Sardegna Sassari nella partita d’apertura delle Final Eight di basket del campionato italiano.
In quel contesto servirà immediata abnegazione tecnica e tattica per spendere le migliori carte a disposizione in vista di un ipotetico passaggio del turno in una competizione che lo scorso anno ha regalato molte gioie alla platea pugliese.

Amedeo Confessore

Tabellini
Prosciutto Carpegna Pesaro
Bardford 7, Drell 2, Mussini 6, Williams 13, Pusica 21, Miaschi 5, Totè 17, Zanotti 6.
Allenatore: G. Sacco
Happy Casa Brindisi
Banks 25, Sutton 3, Ikangi 4, Brown 4, Martin 6, Zanelli 9, Gaspardo 16, Campogrande 9, Thompson 19, Stone 6.
Allenatore: F. Vitucci

Arbitri: Filippini, Giovannetti e Boninsegna.

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*