I parlamentari 5Stelle: “Il sindaco revochi l’ordinanza che blocca Versalis”

BRINDISI – “Prioritario è in questa fase interrompere il contenzioso tra l’amministrazione comunale e l’azienda Versalis attraverso l’immediata revoca dell’ordinanza che impone la chiusura dello stabilimento anche per evitare pesanti ricadute occupazionali. Al contempo, senza bisogno di attivare nuovi ed ulteriori tavoli tecnici presso il Mise, è necessario continuare nel lavoro di quelli già predisposti dal Mise per trattare la questione dello sviluppo economico dell’area brindisina. In quella sede si dovrà implementare e porre la questione dello sviluppo ecosostenibile dell’area”, ad affermalo sono i parlamentari dei 5Stelle Giovanni Luca Aresta, Anna Macina e Valentina Palmisano. “Grazie all’intervento dei rappresentanti del Ministero dell’Ambiente, del Ministero dello Sviluppo Economico e dell’Arpa, nell’odierno incontro sono emerse criticità tali da non consentire più la situazione di blocco della produzione della Versalis-Eni – aggiungono –  per questo chiediamo al Sindaco la immediata revoca dell’ordinanza che ferma gli impianti”.

Non Solo Pane

1 Commento

  1. Bene, vediamole ste “criticità emerse” tali da non ecc. ecc.. Le vogliamo leggere, le vogliamo capire. Chiacchiere e dichiarazioni del vuoto , del nulla non ci servono, non sappiamo che farcene…e poi ne abbiamo le tasche ( per non dire un’altra cosa di forma sferica) piene. Ok, ragazzi?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*