Il Natale raccontato attraverso una foto

Poseidone articolo

FRANCAVILLA FONTANA- L’emergenza sanitaria in corso ci costringe a cambiare radicalmente le nostre abitudini anche nei giorni di festa. È un dato ormai acquisito che ci apprestiamo a vivere un Natale diverso in cui mancheranno i momenti di incontro e di aggregazione.

L’Amministrazione Comunale ha deciso, su proposta dell’Assessorato alla Cultura, di avviare un progetto che documenti come le famiglie francavillesi vivranno le prossime festività natalizie tra rinunce e nuovi riti. Si tratterà di un racconto per immagini a cura di Gabriele Fanelli. L’occhio fotografico si soffermerà sui volti dei francavillesi, in un ritratto singolo o familiare, per raccontare lo spirito con cui ci si appresta a vivere i giorni di festa. Come ormai noto, l’Amministrazione Comunale quest’anno ha deciso di limitare le decorazioni natalizie in Città per destinare 40 mila euro alle persone in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria. Il Natale, tuttavia, è una festa di luci. Per questa ragione Fanelli porterà con sé, oltre all’attrezzatura necessaria per la fotografia, anche delle luminarie fornite dalla ditta Vincenzo Memmola. Gli scatti saranno eseguiti all’aperto, nei pressi dell’abitazione delle persone coinvolte.

“L’idea di fondo di questo progetto è portare il clima natalizio dalle strade alle case delle persone – spiega l’Assessora Maria Angelotti – per questa ragione abbiamo pensato alle luminarie. Con questo foto-racconto documentiamo un Natale diverso che le persone certamente non dimenticheranno, ma di cui è giusto lasciare traccia anche nella memoria collettiva per le prossime generazioni.”

 

Le persone interessate a partecipare al progetto possono prenotare un ritratto telefonando al numero 3338529627.

BrindisiOggi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*