La barca confiscata alla criminalità presidio di vela solidale, domani la presentazione di “Conoscersi in regata”

BRINDISI – L’associazione GV3 presenta la nuova edizione di Conoscersi in regata che si svolgerà a Brindisi sul Lungomare Regina Margherita dal 7 al 9 giugno prossimo, in occasione delle manifestazioni inserite nel calendario della regata internazionale Brindisi – Corfù. Quest’anno l’evento dedicato alla vela senza frontiere ha come tema principale quello della difesa dell’ambiente. Ma non solo solidarietà, in questa edizione verrà lanciato anche un messaggio di legalità. Tutte le iniziative, che vedranno il coinvolgimento degli studenti delle scuole elementari della città e di giovani ospiti di case famiglia e associazioni sociali della provincia di Brindisi, saranno organizzate su “Baron”, una barca a vela di 46 piedi confiscata sulle coste pugliesi ad un’associazione criminale dedita alla tratta di esseri umani, affidata a dicembre scorso all’associazione GV3.

Le novità di questa nuova edizione saranno illustrate nel corso di una conferenza stampa che si terrà mercoledì 5 giugno alle ore 11 presso il porticciolo turistico Marina di Brindisi. Saranno presenti il sindaco Riccardo Rossi, il presidente del Marina di Brindisi Dario Montanaro, il comandante della Capitaneria di Porto di Brindisi Giovanni Canu, il presidente della Lega navale Brindisi Roberto Galasso e il presidente del Circolo della vela Teo Titi.

 

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*