Dopo le felpe sequestrate al porto false maglie della nazionale

BRINDISI –  La nazionale fa gola. Dopo le felpe sequestrate al porto di  Brindisi false maglie della nazionale di calcio. I militari della Compagnia della Guardia di Finanza Brindisi, unitamente ai funzionari della locale Agenzia delle Dogane, hanno intercettato, all’interno dell’area portuale di Costa Morena, un altro carico di merce contraffatta.Sono state scoperte a bordo di un tir 21mila magliette , riportanti il logo “ITALIA” della squadra nazionale ma la manifattura era cinese, e la stampa era visibilmente contraffatta con il tricolore e di proprietà del Coni. Sono stati sequestrati 82 cartoni, le indagini sono finalizzate a individuare i destinatari della merce.

In corso gli accertamenti finalizzati ad individuare i destinatari della merce contraffatta, denunciato l’autista del mezzo.

Dopo le felpe sequestrate al porto maglie false della nazionale di calcio

Nai-post ni Brindisi Oggi noong Miyerkules, Marso 13, 2019

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*