Prima lo scoppio poi l’incendio, in fiamme un trasformatore di Terna

BRINDISI- Prima lo scoppio e poi le fiamme. Incendio questa mattina intorno alle sei al trasformatore di Terna sulla strada che collega Mesagne a Tuturano. Sul posto due mezzi dei vigili del fuoco di Brindisi che dopo quattro ore sono riusciti a mettere in sicurezza l’impianto  ad alta tensione. Il trasformatore di corrente,  costruito  4 anni fa, è di proprietà di Terna la società che distribuisce l’energia prodotta anche dalla centrale Enel Federico II. Non si conoscono le cause dell’incendio, forse un sovraccarico. Ora la situazione è sotto controllo.

BrindisiOggi

 

ITS LOGISTICA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*