Maltratta e picchia il padre ultra 80enne, arrestato un brindisino di 43 anni

BRINDISI – Maltratta i picchia i genitori ultraottantenni, arrestato un uomo di 43 anni. Nella giornata di ieri 12 febbraio gli operatori della Sezione Volanti della Questura di Brindisi, hanno arrestato il 43enne S.G., accusato di maltrattamenti in famiglia, percosse e lesioni nei confronti degli anziani genitori. Alle ore 22.00 circa, giungeva alla Sala Operativa una richiesta di intervento di una anziana signora che segnalava un una lite in corso all’interno dell’appartamento tra suo marito, di anni 84,  ed il figlio, in regime di arresti domiciliari per furto dal giorno precedente. Intervenuti sul posto i poliziotti hanno appurato che  il marito della donna aveva delle lesioni e che si era recato in questura per chiedere aiuto. A causa delle evidenti ecchimosi mostrate dall’anziano è stato richiesto intervento di un’autoambulanza che trasportava il malcapitato presso il locale nosocomio per le cure del caso. Gli agenti hanno tentato invano di tranquillizzare il figlio che si mostrava esagitato e conflittuale, così è stato richiesto l’intervento di un’altra pattuglia.

L’uomo, comunque,  non moderava il proprio atteggiamento neanche con la presenza della seconda pattuglia.  L’uomo era già gravato da pregiudizi per delitti contro la persona, il patrimonio, la legislazione sulle armi, ed era in regime di  arresti domiciliari in corso di esecuzione presso la casa familiare, dopo questo episodio è stato arrestato e portato in carcere.

 

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*