Mancata proroga dei contratti: 141 oss si incatenano fuori dal Perrino

Poseidone articolo

BRINDISI – Il loro contratto scade il 31 gennaio, nuova protesta dei 141 oss dell’ospedale Perrino di Brindisi. Il 16 gennaio si incateneranno fuori dall’ospedale di Brindisi. Una manifestazione organizzata dalla Cgil.  “Tutti insieme per chiedere l’immediata proroga di tutti i contratti in scadenza e la certezza che tutto il personale precario venga portato al compimento dei 36 mesi”. Lo ribadisce la Funzione Pubblica Cgil che spiega che si tratta di oss facenti parte della graduatoria 2009, e che rientrano nella sfera del precariato storico, il loro status è antecedente al maxi concorso di Foggia e nella fattispecie, su una graduatoria di oltre 700 persone, gli unici a non essere stati stabilizzati sono i 141 in oggetto, creando una  discriminazione. Il raduno è previsto presso Ospedale Perrino alle 10.30. Tutti lavoratori in questione saranno muniti di cartelloni e catene per far sentire la loro voce.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*