Marciapiede diventato una discarica abusiva alla Commenda, la segnalazione di un lettore

Poseidone articolo

BRINDISI – All’angolo della strada lasciano di tutto, rifiuti di ogni genere, scarti di tubi e anche pezzi di arredamento. Accade tra via Giulio Cesare e via Asinio Pollione al quartiere Commenda a Brindisi. La foto è stata inviata da un lettore che segnala come questa zona si diventata una discarica abusiva, la gente butta di tutto a qualsiasi ora del giorno  e della notte. “Nonostante le decine segnalazioni e la richiesta di telecamere inviate – spiega il cittadino, qui non è mai cambiato nulla. Oltre a creare intralcio ai pedoni e in particolar modo ai disabili,  la cosa più grave è accaduta questa mattina quando è stato abbandonato un tubo di eternit rotto in due parti con il rischio di dispersione di fibre di amianto”.

1 Commento

  1. Non ci sono più parole per definire queste “persone”. Il problema più grave è che l’amministrazione non fa nulla per acciuffarli. Io abito in via Lata e più volte ho segnalato, anche tramite voi, lo schifo che si ripete giornalmente all’angolo tra via Lata e via Scrasce, ma nessuno a mai fatto nulla. La cosa che più dà fastidio e che le “persone” che compiono questi gesti, lo fanno FREGANDOSENE dei vicini di casa che giornalmente scendono i bidoni dell’indifferenziata. Ma la cosa che non capisco di più in assoluto, sono le vecchiette che si fanno 50/100 metri sulle chianche, spesso bagnate, per recarsi in quell’angolo a buttare la loro spazzatura, certamente non differenziata, mettendo a rischio la loro stessa incolumità invece di lasciarla fuori dalla porta di casa. E’ una cosa che non si può più tollerare e a questo punto non rimane altro che fare nome e cognome di queste “persone”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*