Marijuana nel casa rurale, il responsabile della comunità di recupero non sapeva nulla: scarcerato

ORIA- Non sapeva nulla della marijuana nascosta in camera da letto, era ignaro di tutto, scarcerato Antonio Mele il responsabile dell’associazione di recupero tossicodipendenti di Oria, che il 30 giugno era stato arrestato per droga. L’uomo era stato arrestato a seguito di una perquisizione in una casa rurale in cui sono stati trovati 727 grammi di marijuana, occultati nella camera da letto. Il giudice ha accolto le spiegazioni documentate dal 56enne, difeso dall’avvocato Pasquale Annicchiarico, ed ha disposto l’immediata scarcerazione. Mele ha dimostrato la mancanza di ogni forma di collaborazione nella coltivazione della sostanza e l’assoluta non conoscenza dell’esistenza .

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*