Niente più informazione sui contagi ai sindaci, Rossi: “Abbiamo il diritto di sapere per assumere provvedimenti”

BRINDISI – Niente più notizie sui contagi ai sindaci, lo ha comunicato la Protezione civile.

“Abbiamo ricevuto una nota dalla Protezione Civile Nazionale che sospende in tutta Italia la trasmissione dei dati epidemiologici ai Sindaci – scrive il sindaco Riccardo Rossi su Facebook –  in attesa di una definizione di nuove procedure da definire con Anci e Regioni. Sino ad ieri ricevevamo ogni giorno un rapporto aggiornato, un foglio Excel, con nome cognome , residenza e numero di telefono di ciascun contagiato , con indicazione se ospedalizzato e di chi posto in quarantena con indicazione della data di termine della quarantena.
Da oggi nulla più. I Sindaci hanno il diritto di essere informati, non è una formalità, ma la necessità di avere contezza di quanto accade per controllare e prendere provvedimenti. Sono sicuro che presto questo “problema” si risolverà. Lo si deve ad ogni comunità”.

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*