Notte bianca dei bambini, mercoledì giochi e tanto divertimento

Poseidone articolo

BRINDISI- Divertimento, spettacolo e stupore. Un colorato e allegro carosello di giocolieri, equilibristi, clown, maghi, mascotte e principesse Disney, è pronto a invadere corso Umberto I e piazza Vittoria a Brindisi. In programma mercoledì 21 agosto, dalle 20 alle 23, la «Notte bianca dei bambini», una iniziativa pensata per la gioia dei piccoli che riesce però a coinvolgere anche i grandi.

 La «Notte bianca dei bambini», appuntamento firmato «Lab Communications», fa parte della rassegna estiva del Comune di Brindisi organizzata dalla Fondazione Nuovo Teatro Verdi, «La Bella Stagione», e si sviluppa in un’articolata scaletta di spettacoli e attività dedicate ai bambini.

Dalle 20 fino a tarda sera, il centro storico di Brindisi si trasformerà in un magico parco del divertimento, una lunga galleria festante e colorata che sottolinea il clima di gioco mettendo i più piccoli al centro di un cerchio di allegria, curiosità e meraviglia. Torna così l’invasione più pazza preferita dai bambini, che potranno rivedere e incontrare dal vero i personaggi dei cartoon e delle favole: beniamini del mondo della tv e dei fumetti, tra le mascotte di SpongeBob, Minions, Olaf e le principesse Disney, pronte a mettersi in posa per una foto ricordo. Alla passerella dei personaggi si accompagneranno il mega gonfiabile Cars, l’animazione con balli, giochi e baby dance, il truccabimbi, la giocoleria ironica con un mix di acrobatica, monociclo e clave, l’equilibrismo e il fuoco, il favoloso mondo delle bolle giganti, la magia comica e ancora gags che coinvolgeranno il pubblico prendendolo per mano e portandolo al centro della scena.

Insomma, un parco divertimenti “urbano” snodato per corso Umberto I e piazza Vittoria con tante postazioni attrezzate e allestite per divertire e meravigliare, capaci di coinvolgere e sorprendere i più piccoli proponendo un intrattenimento variegato e originale con attività e spettacoli che catturano anche l’immaginario dei genitori: ciascuna “stazione” di questo percorso di spettacolo metterà in scena la propria performance in più repliche in modo che il pubblico possa vedere all’opera tutti gli artisti ed esplorare per intero un mondo fatto di magia, fantasia e immancabile gioco. Un mondo nel quale i bambini possono abbattere le barriere che separano realtà e immaginazione per entrare in una «Notte bianca» costellata di divertimento e fantasia.

BrindisiOggi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*