Nuovi imprenditori nel Brindisi FC: entra in società l’ingegnere Umberto Vangone

BRINDISI – Nuovi imprenditori nel Brindisi FC. Sembra questione di giorni, infatti, per la firma che concluderebbe l’accordo per la cessione di una parte della società a Umberto Vangone e ad Andrea Vertolomo: il primo è un ingegnere e imprenditore edile campano, in passato proprietario del Potenza in Serie D, mentre il secondo è un imprenditore che opera nell’ambito farmaceutico.
I due rileverebbero le quote della Meleam spa, destinata a uscire dopo nemmeno tre mesi: chiara l’intenzione di tornare nel calcio professionistico nel minor tempo possibile, al punto che pare che i due abbiano già garantito ulteriore liquidità economica alle casse della società biancoazzurra.
Restano in società, invece, Piero Siliberto, Antonio Giannelli e Francesco Bassi, uno dei più attivi sotto questo punto di vista: da sempre, infatti, Bassi si è mosso per cercare nuove forze imprenditoriali a supporto del progetto di rinascita del calcio brindisino. Con questo nuovo organigramma (che dovrebbe essere confermato e presentato nella prossima settimana), il Brindisi vanterebbe una proprietà importante per figurare ancora meglio in questo campionato ma, soprattutto, nel futuro.
Antonio Solazzo

Auchan Natale 2017

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*