Nuovi imprenditori nel Brindisi FC: entra in società l’ingegnere Umberto Vangone

BRINDISI – Nuovi imprenditori nel Brindisi FC. Sembra questione di giorni, infatti, per la firma che concluderebbe l’accordo per la cessione di una parte della società a Umberto Vangone e ad Andrea Vertolomo: il primo è un ingegnere e imprenditore edile campano, in passato proprietario del Potenza in Serie D, mentre il secondo è un imprenditore che opera nell’ambito farmaceutico.
I due rileverebbero le quote della Meleam spa, destinata a uscire dopo nemmeno tre mesi: chiara l’intenzione di tornare nel calcio professionistico nel minor tempo possibile, al punto che pare che i due abbiano già garantito ulteriore liquidità economica alle casse della società biancoazzurra.
Restano in società, invece, Piero Siliberto, Antonio Giannelli e Francesco Bassi, uno dei più attivi sotto questo punto di vista: da sempre, infatti, Bassi si è mosso per cercare nuove forze imprenditoriali a supporto del progetto di rinascita del calcio brindisino. Con questo nuovo organigramma (che dovrebbe essere confermato e presentato nella prossima settimana), il Brindisi vanterebbe una proprietà importante per figurare ancora meglio in questo campionato ma, soprattutto, nel futuro.
Antonio Solazzo

https://www.caffepagato.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*