Nuovi incontri Brindisi Cuore, mercoledì “Nuove terapie nelle vasculopatie periferiche”

BRINDISI – Ritornano anche a Marzo gli incontri di Brindisi Cuore presso l’ex ospedale “Di Summa” a Brindisi.

Organizzati dall’associazione “Brindisi Cuore”, presieduta da Giovanni Caputo con Gianfranco Ignone presidente del Comitato tecnico dell’associazione, gli incontri dell’Anno Sociale 2017/18 presentano argomenti nuovi ed importanti novità diagnostiche, curative e di prevenzione.

Sin dal primo incontro l’associazione si è focalizzata su temi più attuali e di maggior interesse per i cittadini. Prestigiosi relatori, esperti in medicina, con linguaggio semplice interagiscono e forniscono risposte alle domande dei partecipanti presentando, al contempo, ciò che le più attuali ricerche propongono in tema di diagnostica e di terapia.

Ogni argomento è stato scelto in base all’interesse manifestato dai partecipanti nelle precedenti edizioni e viene trattato in modo da renderlo accessibile a tutti.

Finalità fondamentale dell’iniziativa di “Brindisi Cuore” è quella di sensibilizzare la popolazione alla lotta contro le malattie cardiovascolari, di diffondere messaggi ed informazioni sui corretti stili di vita e di fornire utili strumenti di prevenzione, certi che “La salute è più una scelta che un destino e la prevenzione è più un dovere che una scelta, applicarne le regole è doveroso e irrinunciabile”.

In particolare: mercoledì 7 marzo alle 18: “Nuove terapie nelle vasculopatie periferiche”, Relatore Gabriele Maritati, direttore U.O.C. Chirurgia Vascolare P.O. Perrino – Brindisi; mercoledì 14 marzo alle 18: “La cataratta: problema antico, approccio nuovo”, (Tecniche chirurgiche fra ieri, oggi, domani), relatore Angelo Pastore, dirigente Medico dei Services oculistico Distretto Mesagne Asl di Brindisi.

Alla fine di ogni singolo incontro, si possono chiedere chiarimenti e consigli; proporre nuovi argomenti da trattare nel corso del prossimo Anno Sociale 2018/19.

BrindisiOggi

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*