Ordina all’estero farmaci da circuito non autorizzato: brindisino nei guai

BRINDISI – Ordina all’estero farmaci provenienti da circuito non autorizzato, brindisino nei guai. Si tratta di un uomo di 40anni della provincia di Brindisi.

I carabinieri del Nas, nell’ambito di un’attività di indagine riguardante l’illecita importazione di farmaci, hanno proceduto al sequestro, presso lo scalo aeroportuale di Milano–Linate, di numerosi plichi postali provenienti da paesi extraeuropei contenenti farmaci risultati privi di autorizzazione all’emissione in commercio in ambito nazionale.

Nel corso dell’attività accertativa, tra le 53 persone deferite alla competente Autorità giudiziaria, anche un 40enne della provincia di Brindisi, per aver acquistato medicinali ad uso umano privi di autorizzazione in quanto provenienti da circuito non autorizzato.

BrindisiOggi

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*