Ospitava anziani con gravi deficit psicofisici senza avere autorizzazioni, chiusa struttura a Mesagne

MESAGNE – Era autorizzata come comunità alloggio ma operava come residenza socio sanitaria per anziani, chiusa una struttura a Mesagne.  I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Taranto, a seguito di ispezione effettuata in Mesagne congiuntamente con personale medico dell’A.S.L. e del Servizio Sociale Comunale, hanno verificato che una “Comunità Alloggio per Anziani” del luogo, stava ospitando 6 persone anziane, affette da gravi deficit psicofisici  accertati dal medico del Distretto  socio-sanitario di Mesagne fatto intervenire sul posto dai militari. In sostanza la struttura, ha svolto di fatto attività socio assistenziale assimilabile a “residenza socio sanitaria  per anziani”,  in assenza delle necessarie autorizzazioni al funzionamento  e delle prescritte caratteristiche strutturali, organizzative e gestionali, mentre era stata autorizzata  quale Comunità Alloggio. Sul posto è stato richiesto altresì l’intervento di personale dei servizi sociali  del Comune, che ha emesso apposita ordinanza dirigenziale con la quale ha disposto  l’immediata chiusura della struttura ed il trasferimento di tutti gli ospiti alloggiati presso  le abitazioni dei loro congiunti o in altra residenza  assistenziale idonea, nonché la sospensione  dell’autorizzazione al funzionamento della Comunità Alloggio. Il valore dell’infrastruttura ammonta a 700.000,00 euro.

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*