Il pattinodromo del Casale tra i luoghi scelti da Save the Children da salvare

BRINDISI- Il pattinodromo del quartiere Casale di Brindisi tra i luoghi scelti da Save the Children da salvare . La campagna di sensibilizzazione lanciata da una delle organizzazioni offrite ai bambini più famose al mondo vede tra gli spazi abbandonati da recuperare proprio il pattinodromo che si trova all’interno del parco giochi del Casale di Brindisi. Save the Children scrive “Stop spazi abbandonati e pericolosi per tutti i bambini in Italia. Tra questi , a Brindisi, il Pattinodromo, nel Parco del Casale, un tempo una incredibile pista per il pattinaggio di cui oggi resta ben poco. Spazi che possono e devono essere restituiti all’infanzia, grazie alla mobilitazione delle tantissime realtà locali, scuole, associazioni che in tutta Italia anche quest’anno hanno scelto di essere al nostro fianco per contrastare la povertà educativa in Puglia”.

“Chiediamo- prosegue ancora Save the Children-che il Parlamento stanzi le risorse economiche per restituire ai bambini spazi pubblici abbandonati e approvi con urgenza una legge sulla sicurezza scolastica”.

Solo qualche giorno fa anche BrindisiOggi aveva denunciato, per l’ennesima volta, lo stato di degrado del parco del Casale evidenziando lo stato di abbandono e la pericolosità dei luoghi. clicca qui per leggere l’articolo:  http://www.brindisioggi.it/parco-giochi-al-casale-un-campo-guerra-le-foto/

BrindisiOggi

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*