“Ma perchè voi froci e trans non ve ne andate nei vostri posti?”, il commento di un buttafuori di un lido di Gallipoli

Poseidone articolo

GALLIPOLI – “Ma perché voi froci e trans non ve ne andate nei vostri posti?”. Lo ha detto il buttafuori di un noto lido di Gallipoli ad un gruppo di ragazzi omosessuali e trans che stavano trascorrendo una serata in spiaggia. Tra questi c’era un ragazzo di Mesagne, che vive a Milano ma era tornato a casa per le vacanze. Ha raccontato tutto sulla sua pagina Facebook.   Fernando Mitrugno con il suo compagno ed alcuni amici avevano deciso di trascorrere una giornata in spiaggia a Gallipoli per partecipare il giorno dopo al Puglia e Salento Pride. “Eravamo circa 11 persone – racconta Mitrugno – con noi c’erano delle ragazze trans. Avevamo trascorso la giornata in spiaggia e poi siamo rimasti anche in serata. Eravamo al nostro tavolo, quando una delle ragazze ha iniziato a fare una diretta Facebook mentre arrivavano le bottiglie per brindare( tutto è dimostrabile nel video). E qui che non capiamo per quale motivo il buttafuori si sia infastidito. Ha strattonato la ragazza e l’ha portata giù. Noi ci siamo arrabbiati, non capivamo le ragioni. E mentre andavamo via lui ha concluso con quella frase”.

Alla fine i ragazzi a Gallipoli sono rimasti ed oggi parteciperanno Al Puglia e Salento Pride.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*