Perquisizioni ai Cappuccini, droga in casa, arrestato 19enne

 

BRINDISI- Droga in casa, arrestato 19enne. Durante una serie di controlli nel quartiere Cappuccini di Brindisi gli agenti della squadra mobile della Questura di Brindisi hanno eseguito una perquisizione a carico di un 19enne. Si tratta di Antonio Genco. Il giovane è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso delle attività di ricerca, gli operatori della Squadra Mobile hanno rinvenuto  e sottoposto a sequestro:
• 3 involucri, singolarmente confezionati in pellicola trasparente, al cui interno vi era sostanza – poi risultata positiva al narcotest – del tipo hashish e del peso complessivo di grammi 133,23;
• 1 vasetto in vetro contenente sostanza – poi risultata positiva anch’essa al narcotest – del tipo marijuana e del peso complessivo di grammi 9,8.
• 1 bilancino elettronico di precisione;
• tre trita-erba (grinder), un taglierino, un paio di forbici verosimilmente utili al taglio e confezionamento della sostanza in dosi.
In considerazione delle evidenze raccolte, il Genco è stato tratto arresto per l’ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e, dopo la redazione dei necessari atti ed il rituale avviso al P.M. di turno della locale Procura della Repubblica, è stato  condotto presso la propria abitazione per ivi permanere, in provvisorio regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’ autorità giudiziaria.

BrindisiOggi

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*