Più volte viola i domiciliari: in carcere 29enne

MESAGNE – Viola i domiciliari: va in carcere il 29enne Omar Bianco di Mesagne. Gli agenti del commissariato hanno eseguito il provvedimento restrittivo cautelare di aggravamento della misura degli arresti domiciliari con quella della misura della custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Brindisi su proposta del sostituto procuratore della locale Procura che ha diretto le indagini.

Omar Bianco stava scontando, da circa due anni in regime di arresti domiciliari, una pena di sette anni e due mesi di reclusione perché ritenuto responsabile di vari reati. In particolare, il provvedimento restrittivo giunge al termine di una specifica attività di indagine condotta da personale della IV sezione della Squadra Mobile di Brindisi e dal personale della Squadra di polizia Giudiziaria del commissariato di Mesagne, che ha consentito di raccogliere inconfutabili elementi indizianti a carico del mesagnese.

Il 29enne – così come si evince dalle indagini – nonostante fosse sottoposto alla misura alternativa, in più occasioni ha violato gli obblighi intrattenendo conversazioni con soggetti diversi al proprio nucleo familiare e ricevendo anche, presso la propria abitazione, visite da parte di persone estranee, anche già note alle forze dell’ordine. Al termine degli atti di rito, Bianco, è stato condotto presso il carcere di Brindisi e a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

BrindisiOggi

 

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*