Prostituzione e droga in Riviera: 19 arresti, c’è un brindisino

BRINDISI – Droga e prostituzione: 19 misure cautelari, c’è un brindisino. Blitz all’alba di oggi (26 settembre) a Rimini da parte della polizia di Stato nell’ambito di un’indagine su sfruttamento della prostituzione, spaccio di droga e rapina aggravata. Sequestrato uno dei più noti night club della Riviera “Lady Godiva”. L’operazione è stata denominata ‘Privè’.

Il blitz è scattato alle 4 e gli agenti (circa 120 uomini) hanno fatto irruzione nell’orario di massima affluenza, trovando molte ragazze, una trentina, e i clienti, una cinquantina e quasi tutti di fuori città, sui divanetti della zona ‘vip’. Diciannove le misure cautelari: quattro eseguite nel night aperto per tre sere, da martedì a giovedì, in coincidenza di un appuntamento fieristico.

Tre delle misure sono state eseguite a Torino, Brindisi e Alessandria. Per otto dei 19 destinatari dell’ordinanza è scattata la custodia in carcere, per quattro ai domiciliari e sette hanno l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

seguono aggiornamenti

BrindisiOggi

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*