“In Puglia mancano 800 agenti della penitenziaria”, carenza di organico anche a Brindisi

Poseidone articolo

BRINDISI – Carcere di Brindisi senza personale, la denuncia arriva da Ruggiero Damato, portavoce regionale del sindacato Osapp. Il sindacato parla di mancato rispetto delle norme contrattuali. Nel carcere di Brindisi la carenza di fa sentire soprattutto nell’andamento dello svolgimento dei turni di 8 ore e oltre da agenti che hanno  un’ età anagrafica superiore ai 50 anni. Il sindacato chiede di rivedere la pianta organica degli agenti penitenziari. Osapp punta il dito contro la gestione della dirigenza penitenziaria regionale Puglia guidata da Carmelo Cantone. “Chiediamo – afferma Damato –  di avere il coraggio di dichiarare il dissesto del sistema Penitenziario pugliese ormai in ginocchio in quanto conta una carezza di poliziotti penitenziari che si attesta fra le 700/800 unità senza contare le nuove aperture dei padiglioni di Lecce, Trani, Taranto”.

BrindisiOggi

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*