Raccolta rifiuti: dopo l’esclusione di Monteco affidato per due anni il servizio ad Ecotecnica

Poseidone articolo

BRINDISI – Due anni più uno di proroga, Ecotecnica svolgerà a Brindisi il servizio della raccolta rifiuti. Il 17 dicembre scorso è stato assegnato il nuovo appalto alla società che già da tre anni si occupa del servizio in città. La proposta dell’azienda della famiglia Zilli ha ottenuto il via libera dalla commissione giudicatrice, composta dal presidente Marina Carrozzo (dirigente settore Urbanistica) da Gaetano Padula (funzionario Lavori pubblici) e da Elvira Armenio (nuovo funzionario del settore Ambiente). Sino al 16 dicembre il servizio era stato svolto da Ecotecnica in regime di proroga.  Questa società insieme a Monteco aveva partecipato alla nuova gara per i rifiuti. Era rimasta l’unica offerta da valutare dopo l’esclusione di Monteco che è risultata non in regola a causa del mancato pagamento di alcuni tributi. Dopo sei proroghe Ecotecnica ottiene così l’affidamento. La prima gara di giugno infatti era andata deserta. Una situazione che è costata al Comune di Brindisi almeno 600mila euro in più.

 

Non Solo Pane

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*