Regala ore del tuo tempo in cambio riceverai ore del tempo altrui, nasce la “Banca del Tempo”

Poseidone articolo

FRANCAVILLA FONTANA- Regala ore del tuo tempo  in cambio riceverai  ore del tempo altrui. Nasce anche a Francavilla Fontana la “Banca del Tempo”, l’istituto solidale che consente di scambiare ore del proprio tempo con quelle altrui. Ad esempio: “ regalo ore per lezioni di matematica in cambio di ore per lavoretti in casa”.

Una formula questa che consente di aiutare la gente nella risoluzione dei piccoli problemi quotidiani.

Il via libera alla costituzione della “Banca del Tempo” nella Città degli Imperiali è arrivata col voto favorevole espresso dall’esecutivo del comune : atto finale di un percorso nato in Commissione Pari Opportunità, e lì sviluppatosi sotto il coordinamento della presidente Serafina Latartara.

“Con la delibera approvata mercoledì mattina in giunta – spiega l’assessore Ferreri – sarà possibile anche a Francavilla Fontana cedere ore del proprio tempo in cambio di altro tempo”. Ma per fare cosa? “Ciò che ognuno, in base alle proprie competenze, può offrire”. “Il cittadino che sceglie di aderire alla Banca del Tempo – riferisce la consigliera e presidente della Commissione Pari Opportunità Serafina Latartara – potrà ad esempio mettere a monte la propria disponibilità per dare lezioni di cucina o di matematica, per prendersi cura di un nostro caro o per eseguire lavori di manutenzione in casa, per insegnare a usare un programma del computer o occuparsi di un animale domestico. Qualsiasi cosa insomma. A sua volta, in base al tempo offerto, potrà ricevere del tempo in cambio da altri per tutte le sue necessità”.

“Nessuno – ribadisce l’assessore Ferreri – dovrà scucirsi di tasca un solo euro. E quindi gratuitamente potrà risolvere piccoli problemi quotidiani, conciliare i tempi della propria vita professionale con quella famigliare, e perché no allargare la propria rete di amicizie”.

“Tutto questo – chiosa il sindaco Maurizio Bruno – tessendo un nuovo modo di vivere all’interno della comunità, scambiandosi tempo, ore, disponibilità e competenze reciprocamente, in amicizia, con spirito solidale, e tutti alla pari. Perché se il denaro fa la differenza, il tempo no. Quello è a disposizione di tutti”.

BrindisiOggi

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*