Rossi: “Da domani tamponi anche a Brindisi nell’ex Di Summa e in un laboratorio privato”

Poseidone articolo

BRINDISI- Da domani sarà attivo il laboratorio per l’analisi dei tamponi all’interno dell’ex ospedale Di Summa, dove sarà possibile analizzare 50 tamponi al giorno , non solo Brindisi potrà contare anche su di un laboratorio privato in grado di analizzarne una quarantina. Lo ha annunciato il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, in una diretta sulla sua pagina facebook. Quindi da domani la città potrà far analizzare almeno la metà dei tamponi, 180 questo il fabbisogno, in loco, mentre il resto, almeno per il momento sarà inviato a Barletta. Attualmente, ha detto il sindaco, vi sono 1500 persone in sorveglianza attiva , ossia che si trovano a casa ma vengono monitorate a distanza dai sanitari. “Aspettiamo anche l’arrivo di macchinari in grado di accelerare le analisi- ha detto Rossi- inoltre è quasi pronta la struttura di terapia intensiva realizzata all’interno del perimetro dell’ospedale Perrino, una struttura da 28 posti che si aggiungono agli 8 del reparto interno di terapia intensiva che non è in affanno”. Rossi ha anche spiegato che le richieste fatte dalla regione Puglia alla protezione civile in merito ai dispositivo non potranno essere evase del tutto perché in gran parte sono stati inviati in Lombardia. “Dobbiamo tenere duro- ha detto il sindaco- ci sono arrivate le mascherine dalla Cina”. Infine il primo cittadino ha riferito di essere in contatto costante con tutti i sindaci della provincia, è stata attivata una chat che permette loro di confrontarsi quotidianamente.

BrindisiOggi

ITS LOGISTICA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*