Rotary, martedì presentazione brochure: “La rete dei castelli della via Appia e Traiana”

BRINDISI – “Rotary per i castelli-I castelli della via Appia e Traiana” “…Sulle Antiche Strade… nuovi scenari” Martedì 20 giugno alle ore 19 presso l’Hotel Internazionale a Brindisi sarà presentata la brochure: “La rete dei castelli della via Appia e Traiana” della provincia di Brindisi.

Un altro tassello del progetto Rotary per i castelli della via Appia e Traiana con lo scopo di supportare e incrementare la conoscenza, la valorizzazione e la promozione del nostro Patrimonio Storico Artistico e con esso tutti gli elementi della cultura contemporanea, per generare sviluppo economico e culturale del Mezzogiorno. È importante, però, liberarci dai vecchi campanilismi, dalla frammentazione dei vari territori, e creare un sistema o “rete dei castelli” che diventa, pertanto, volano insostituibile per una efficiente e competitiva gestione dei beni culturali nei vari territori. È strategico, inoltre, creare un sistema basato su innovazione e sinergia tra antiche (archeologia, storia dell’arte, sovrintendenze), e nuove competenze (comunicazione, marketing, informatica), tra pubblico, privato e associazioni, creando una efficiente collaborazione tra beni, servizi e “saperi”.

Inoltre, attraverso percorsi ed esperienze nuove, facendo leva sui siti più noti, promuovere e valorizzare territori e patrimoni lungo quel museo diffuso che è segnato dalla via Appia e dai castelli, “brand” da proporre a livello nazionale e internazionale.

Il Rotary dà il proprio contributo alla ricerca di possibili soluzioni virtuose, di fronte a una sfida che è simultaneamente culturale, economica, politica e civile per il futuro dei nostri territori e dei giovani. A tal fine nella stessa giornata si inviterà a sottoscrivere una dichiarazione di intenti per lavorare insieme alla realizzazione di un protocollo d’intesa tra Comuni, Provincia, Imprese, Università del Salento e Rotary per il raggiungimento di tali obiettivi.

Alla serata interverranno oltre alle Autorità Rotariane i Sindaci dei comuni di Carovigno, Ceglie M.ca, Francavilla F.na, Mesagne, Oria, S. Vito dei N.nni, il Commissario Prefettizio del Comune di Brindisi, il Prefetto di Brindisi, docenti dell’Università del Salento del Dipartimento Informatica ed Economia e  Management, imprenditori, il presidente di “Cantine Due Palme”, il presidente di “Federalberghi” Brindisi e altri operatori del settore, per contribuire al progetto, per trasformare in energia attiva e crescita il grande giacimento in cui viviamo, fatto di risorse storiche, paesaggistiche, enogastronomiche ecc. che la storia ci ha consegnato, ma di cui non abbiamo piena contezza e non riusciamo a sfruttare a pieno le potenzialità.

La nostra grande bellezza ci salverà, l’industria turistico-culturale è il futuro del Mezzogiorno se riusciamo a fare sistema, creare sinergie ed essere innovativi in questa fase post-industriale e di globalizzazione.

BrindisiOggi

https://www.caffepagato.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*