San Teodoro e San Lorenzo, tutti i numeri della Festa

BRINDISI- (Da Il7 Magazine) Festa di San Teodoro e San Lorenzo, tornano le bancarelle sui corsi e le giostre su piazzale Spalato, la città di Brindisi off limits sino al 4 settembre. Tutto pronto per i festeggiamenti dei Santi Patroni, come ogni anno, la città di Brindisi si prepara a vivere uno degli eventi più attesi dell’anno. Tra le novità di quest’anno il ritorno delle bancarelle artigiane sui corsi principali, 160 stalli così distribuiti: 80 su Corso Garibaldi e Corso Umberto ed altrettanti su via Del Mare dove saranno istallate le postazioni food. Stando ai dati forniti dal Comune di Brindisi, pare che tutti gli stalli siano stati assegnati. Le luminarie e lo spettacolo pirotecnico restano le maggiori attrazioni della Festa . La galleria di luminarie verrà realizzata su corso Garibaldi, tra piazza Vittoria e piazza Vittorio Emanuele II dalla ditta Nuova Elettro Luminarie di San Donaci , mentre i fuochi pirotecnici dalla ditta Pirotecnica 5 stelle di Salerno. Le opere di allestimento sono cominciate mercoledì  28 agosto. Piazzale Spalato è stato inibito al parcheggio e al transito delle vetture, pur essendo area a rischio idrogeologico, il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, si è assunto la responsabilità per far sì che le giostre potessero essere collocate proprio su quella area.
Viabilità e parcheggio
Dalle ore 07:30 del giorno 28 Agosto 2019 sino alle ore 24:00 del giorno 4 Settembre 2019 sono vietati la sosta ed il transito a tutti i veicoli, ad esclusione dei mezzi di soccorso e di quelle delle Forze dell’Ordine, con rimozione di quelli trovati in sosta vietata, sull’area di parcheggio di Via Spalato, al fine  di consentire l’allestimento delle attrezzature del Luna Park; Dalle ore 07:30 del giorno 28 Agosto 2019 sino alle ore 07:30 del giorno 03 Settembre 2019, i veicoli in transito su Via Lata giunti all’intersezione con Via Fratti, avranno l’obbligo di svolta a destra in direzione di quest’ultima proseguendo su Via del Mare in direzione Porta  Lecce; Dalle ore 08:00 del Giorno 29 Agosto 2019 sino alle ore 23:59 del giorno mercoledì 4 Settembre 2019 sono istituite, in alternativa, le aree di parcheggio lungo tutto il Viale Arno, su ambo i sensi di marcia e nel piazzale lungo Strada per Villanova, in prossimità dell’incrocio con Viale Arno, sino alla capienza massima; Nella fascia oraria19:00–01:30 dei giorni sabato 31 Agosto 2019 e domenica 1 settembre 2019 sono rese disponibili gratuitamente le seguenti aree di parcheggio ed il centro urbano ed il relativo collegamento verso il centro tramite bus urbani gratuiti: Da Ovest (Taranto) Centro Commerciale Le Colonne: 450 posti , Ospedale Perrino:50 posti,  Da Nord(Bari) Parco Cillarese: 200 posti, Stadio Fanuzzi: 200 posti, Da Sud (Lecce) Viale Arno : 200 posti  Area nei pressi del cimitero: 300 posti.  È fatto particolare obbligo all’Impresa Brindisi Multiservizi S.r.l., di provvedere alla realizzazione dell’impianto di segnaletica che dovrà essere conforme al Codice della Strada e mantenuto sempre in perfette condizioni di funzionalità, restando la suddetta Impresa unica responsabile, sia in sede civile che penale,  per danni arrecati a terzi e a cose che dipendono da difetto o inefficienza della segnaletica, restando il Comune e tutto il suo personale sollevato ed indenne, provvedendo, inoltre,  alla installazione di cartelli informativi e dei divieti sui predetti tratti da posizionarsi su indicazione del Comando di Polizia Locale.
Costi
Il programma prevede, accanto alle celebrazioni religiose, una serie di iniziative civili finalizzate alla valorizzazione delle tradizioni religiose, popolari e della storia e cultura della città. E’previsto, in particolare, oltre al tradizionale spettacolo di fuochi pirotecnici e l’addobbo delle vie del centro cittadino con le caratteristiche luminarie artistiche a organizzazione diretta dell’Amministrazione Comunale,un concerto del pianista Stefano Miceli, un Raduno di auto d’epoca, il Palio dell’Arca, la consueta manifestazione fieristica e un mercato contadino  con spazio dedicato ai mezzi agricoli. Il preventivo di spesa prevede un costo pari ad 17.873,00 euro,per la realizzazione e gestione di tutte le esigenze  prescritte  dalle disposizioni in materia  di security, e di 26.352,00 euro ,per la realizzazione di eventi e manifestazioni legate agli aspetti religiosi, rievocativi e tradizionali connessi ai festeggiamenti in onore dei Santi Patroni. In merito all’allestimento delle luminarie e dello spettacolo di fuochi pirotecnici è stato chiesto alla società in house, Energeko Gas Italias.r.l., la predisposizione degli adempimenti relativi attraverso procedure di evidenza pubblica, entro l’importo massimo di 29.500,00 euro,  iva inclusa, per le luminarie, ed 24.400,00 euro,iva inclusa, per i fuochi; le relative forniture sono state aggiudicate dalla società. La spesa totale tra eventi, misure di safety, luminarie e fuochi pirotecnici è di 98.125 , a questi si aggiunge altri 11.875, 00 di spese accessorie.
Sicurezza
In merito alla sicurezza, il Comune  di Brindisi, su disposizione della Prefettura, ha emesso un’ordinanza che vieta i dehors durante l’orario in cui si svolgerà la processione e lo spettacolo pirotecnico. Nello specifico l’ordinanza prevede che il  giorno 31 Agosto 2019, dalle ore18:30 alle ore 21:00, in occasione del passaggio del corteo religioso nonché dello spettacolo pirotecnico e, comunque, fino al venir meno della situazione di pericolo per l’incolumità e la sicurezza dei partecipanti, venga rimosso ogni elemento o struttura che compone o delimita un dehors ovvero, tavoli, sedie, pannelli paravento, ombrelloni, fioriere e ogni altro elemento singolo o aggregato, mobile, smontabile o facilmente rimovibile presente sulle aree prospicienti le attività commerciali ubicate sul Lungomare Regina Margherita, ad eccezione delle strutture chiuse con pedana regolarmente autorizzate.
Eventi e iniziative
In occasione della Festa Patronale la Marina Militare ha  garantito, per sabato 31 agosto, visite guidate al Castello Svevo che saranno prestabilii attraverso l’Infopoint di Palazzo Nervegna: sono previsti tre gruppi composti da 40 persone alle 9, 10 e 11.
Tante le manifestazioni civili che si affiancheranno a quelle religiose. Quest’anno il  tradizionale  “Palio dell’Arca” , con la partecipazione dei Remùri, si svolgerà di sera , alle 21 della domenica del primo settembre. La gara che si tiene dal 1995 riporta alla memoria il recupero dell’urna contenente le reliquie di San Teodoro, soldato romano e martire della Chiesa Cristiana. Una leggenda popolare narra che una nave veneziana proveniente da Euchaita, inseguita dai turchi, abbandonò il prezioso contenitore su di una zattera a largo del porto del capoluogo adriatico. Un gruppo di pescatori volle recuperare l’urna prima che si disperdesse in mare. Remando con grande intensità, ognuno cercò di arrivare per primo. Da lì ha preso spunto il Palio dell’Arca.
Lucia Pezzuto per Il7 Magazine

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*