Stabilizzati 171 Oss alla Asl di Brindisi, ed anche 46 tra medici e infermieri

Poseidone articolo
BRINDISI – Stabilizzati 171 oss alla Asl di Brindisi. Oggi al Palapentassuglia 171 operatori sociosanitari hanno firmato un contratto di assunzione a tempo indeterminato con la Asl di Brindisi. Altri 46 tra medici, ostetriche, infermieri, tecnici di laboratorio e radiologia e operatori sociosanitari sono stati stabilizzati. Di questi, 20 avevano i requisiti al 31 dicembre 2019 e 26 hanno maturato il diritto alla stabilizzazione il 31 luglio 2020.
Gli operatori sociosanitari assunti a tempo indeterminato hanno partecipato al concorso unico regionale degli Ospedali Riuniti di Foggia. Nei prossimi giorni firmeranno altri 11 oss. Inoltre, 23 operatori sociosanitari, già dipendenti Asl con diverse tipologie di contratto, sono stati assunti a tempo indeterminato nei giorni scorsi. ” Dal 2015 al 30 giugno scorso la forza lavoro, tra Asl e Sanitaservice – si legge in un post sulla pagina Facebook della Asl – è aumentata di circa mille unità, passando da 4mila a 5mila dipendenti. Nello stesso periodo sono stati banditi 167 concorsi: per 123 le procedure si sono già concluse”.

ITS LOGISTICA

1 Commento

  1. E’ quanto mai ripugnante e disgustoso fare della campagna elettorale sfruttando al propria posizione di carica pubblica e le possibilità che da essa ne derivano, a discapito ( eventuale) dell’avversario ( chiunque esso sia), che non ha queste stesse possibilità.Robaccia da partiti della prima repubblica. Anzi, peggio.Ma tanto puoi ancora darti da fare, perchè te ne andrai a casa, e con la coda tra le gambe.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*