Tomaselli all’Arsenale di Brindisi: “Base punta di eccellenza, bisogna salvaguardarla”

BRINDISI – Il senatore Salvatore Tomaselli in visita presso l’Arsenale della Marina Militare di Brindisi. Ad accoglierlo questa mattina c’erano il comandante della Terza Divisione Navale, ammiraglio Salvatore Vitiello e il comandante di Marinastav Brindisi, capitano di vascello Alfio Forte.

Nel corso della visita il parlamentare brindisino ha avuto modo di incontrare anche le rappresentanze sindacali dei lavoratori civili dell’Arsenale che hanno sottolineato la necessità di salvaguardare l’importanza della base brindisina, anche attraverso l’attuazione del turn-over. Il tutto, con la finalità di dare continuità alle esperienze acquisite e quindi al ruolo strategico di questo insediamento nel settore delle manutenzioni.

Tomaselli ha ribadito l’importanza della base di Brindisi, che rappresenta sempre di più una punta di eccellenza per la Marina Militare e soprattutto per il territorio brindisino. Ha garantito, inoltre, il personale impegno a coinvolgere il Governo nazionale nelle richieste formulate dai sindacati.

Il senatore Tomaselli, come è noto, ad inizio del 2017 pose con forza al Governo il problema del ruolo della Stazione navale di Brindisi all’interno della riorganizzazione della Marina Militare  e poco dopo ottenne assicurazioni ufficiali dal Ministro della Difesa Roberta Pinotti e dallo Stato Maggiore della Marina sul futuro dell’insediamento di Brindisi.

Un impegno concretizzatosi con il riconoscimento formale, a partire dal 2018, di una autonomia amministrativa  per la Base navale della Marina Militare di Brindisi.

BrindisiOggi

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*