Vandalizzata la “Scalinata della Legalità”, strappati i nomi di Falcone e Borsellino

SAN VITO DEI NORMANNI-  (Foto in copertina ValleDItriaNotizie) La “Scalinata della legalità”, realizzata solo qualche settimana addietro all’ingresso della scuola secondaria di primo grado “Vito Buonsanto”, è stata presa di mira notte tempo dai vandali che hanno strappato  diverse lettere che compongono i nomi dei sette personaggi simbolo della lotta alla criminalità organizzata (Giancarlo Siani, don Giuseppe Puglisi, Giovanni Falcone, Renata Fonte, Angelo Vassallo, Peppino Impastato, Paolo Borsellino), rendendo tali nomi ormai illeggibili.

“Un gesto grave e inqualificabile”  lo definisce il sindaco della città Domenico Conte che, in un messaggio rivolto al dirigente scolastico e ai docenti di quella scuola, parla di “un fatto ignobile e, soprattutto preoccupante. Ovviamente, a chi di dovere spetta il compito di investigare. A tutti noi, invece, quello non solo di indignarci e di condannare duramente l’episodio, ma di compiere uno sforzo maggiore per radicare nella nostra società, a cominciare dai più giovani, la cultura della legalità e del rispetto. Al riguardo, d’intesa con la locale Compagnia dei Carabinieri, questa Amministrazione Comunale cercherà di realizzare dei percorsi mirati per raggiungere lo scopo”.

BrindisiOggi

 

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*