Via Appia candidata all’Unesco e sistema museale, ieri la prima riunione a Benevento

Poseidone articolo

BENEVENTO – Sistema museale della Via Appia, ieri 7 maggio a Benevento la prima riunione  per fare via al progetto. Il sindaco Riccardo Rossi ha partecipato alla prima riunione organizzata dal Comune di Benevento per progettare il Sistema museale della Via Appia. Oltre ai due enti locali, che hanno già espresso attraverso una delibera di giunta la volontà di candidare la Via Appia a Patrimonio Unesco, erano presenti anche i sindaci di Oria e Gravina di Puglia e rappresentanti della Direzione generale dei Musei del Mibac, Soprintendenza, Club Unesco Benevento, Turing Club, Legambiente, Coop Culture.  Obiettivo dell’incontro non era solo quello di preparare una proposta di candidatura unitaria, a cui si aggiungerà anche il Comune di Roma, sul percorso della Regina Viarum ma avviare anche un percorso parallelo per la costituzione di un Sistema museale. Attraverso il decreto direttoriale del Mibac infatti, è possibile veder riconosciuto un progetto che mette in rete i musei che si trovano sul percorso della Via Appia. Da Roma a Brindisi, passando per Benevento, si potrà così ottenere un importante strumento di promozione culturale e turistica. “Partendo da questo primo incontro – spiega il sindaco Riccardo Rossi – vogliamo realizzare concretamente un’ossatura ben strutturata anche a supporto della proposta di candidatura all’Unesco. Sicuramente è una sfida non facile ma in cui pensiamo di poter includere anche i camminamenti, coinvolgendo i territori e sfruttando esperienze sperimentali già ben avviate”. Il riferimento è ai progetti MuSSt 1 e MuSSt2 già in essere nella provincia di Caserta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*