Aba Lecce vince il Premio University 4 Eu con Fatimah Hossaini ed espone a Brindisi

BRINDISI- L’Accademia di Belle Arti di Lecce ha vinto il premio University 4 EU “Il tuo Futuro la nostra Europa” promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Europee con la proposta del libro catalogo che raccoglie 18 scatti tratti dalle collezioni della fotografa iraniana Fatimah Hossaini “Pearl in the Oyster e Khurasani Reflections”.

Le foto, esposte lo scorso ottobre nel capoluogo salentino nel corso della mostra Beauty amid War, raccontano la cultura afghana in tutte le sue sfaccettature, attraverso l’intensità dei volti delle donne appartenenti a diverse etnie: Pashtun, Tagiki, Hazara, Qizilbashes e Uzbeki, ed il magnetismo dei paesaggi caratteristici dell’Afghanistan, catturati in sei fotografie.

A dare autorevolezza al testo ci sarà la prefazione della scrittrice Anilda Ibrahimi, che accompagnerà le foto durante il percorso narrando il tema della migrazione e dei temi della resilienza, della condizione della donna e dell’Europa che ospita i rifugiati politici a difesa della libertà, dei diritti civili e della donna.

Tali opere sono state esposte nella mostra curata dalle docenti Staffiero, Dal maso, Annunziata e Nocerino con il progetto grafico curato dallo studente Pietrangelo Pezzuto.

La mostra con foto inedite, verrà presentata Sabato 9 Aprile 2022 con vernissage alle ore 18,30 presso Palazzo Granafei-Nervegna di Brindisi alla presenza del sindaco Riccardo Rossi e del Presidente della Provincia Toni Matarrelli e rimarrà aperta al pubblico sino al 2 Maggio 2022. In contemporanea sarà ospitata anche la mostra “Faculty and Students Exhibition” con opere dei docenti e degli studenti dell’Accademia che attraverseranno le esperienze dei vari piani di studio.

“Ottenere un riconoscimento dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per la nostra Accademia è la testimonianza del fervore artistico della nostra istituzione. Avere collaborazioni artistiche internazionali dimostrano una grande apertura verso l’esterno, in linea con lo spirito dell’attuale governance. – dichiarano il direttore professore Nunzio Fiore e il presidente on. Nicola Ciracì – Ringraziamo l’amministrazione comunale di Brindisi per aver voluto fortemente ospitare la nostra mostra, che per altro vede coinvolta tutta la comunità accademica con la produzione artistica di docenti e studenti a testimonianza della qualità della nostra rinnovata offerta formativa”.

BrindisiOggi

Salone nautico di Puglia
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*