Abbandonato rifiuti per strada, beccati dalle fototrappole e multati

BRINDISI – Cittadini incivili beccati dalla fototrappole, scattano le multe.  Prosegue senza sosta, anche in questo periodo estivo, l’attività della Polizia Locale della Provincia di Brindisi finalizzata al contrasto dell’abbandono illecito dei rifiuti e alla tutela ambientale lungo le strade provinciali. Nei giorni scorsi, il 4 agosto, attraverso l’utilizzo delle fototrappole, gli agenti della polizia provinciale, coordinati dal comandante,  Cosimo D’Angelo, hanno individuato in tempo reale quei cittadini, che non hanno minimamente cura del proprio territorio, nell’attimo in cui procedevano con l’abbandono illecito di vari rifiuti. Nei loro confronti è stata gia’ attivata la procedura amministrativa con relativa sanzione. Dall’inizio dell’anno sono 60 le multe elevate per abbandono illecito di rifiuti. Da un lato, questi numeri testimoniano l’impegno e il lavoro della Polizia provinciale, ma dall’altro confermano che esiste ancora un non trascurabile tasso di scarso senso civico.

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*