Aggredisce i genitori con calci e pugni alla testa, arrestato 44enne

SAN DONACI- Calci e pugni agli anziani genitori, in manette Giuseppe Rizzo, 44 anni  di San Donaci. La chiamata ai carabinieri di Francavilla Fontana è partita ieri pomeriggio, quando, dopo l’ennesima lite per futili motivi, Rizzo ha aggredito violentemente  i genitori, calci e pugni alla testa. I militari da tempo tenevano sotto controllo Rizzo, già censito per piccole violazioni, conosciuto per le sue intemperanze. Negli ultimi tempi aveva aggredito un vicino di casa ed alcuni parenti. Quando i carabinieri sono giunti a casa degli anziani genitori le loro ferite erano piuttosto serie. I due coniugi così sono stati accompagnati all’ospedale Perrino di Brindisi  dove i medici hanno riscontrato escoriazioni e ferite lacero-contuse alle testa guaribili in 15 giorni. Contemporaneamente un’altra pattuglia di carabinieri si recava a casa di Rizzo. L’uomo alla vista dei militari non ha opposto resistenza ne ha saputo spiegare i motivi della violenta aggressione. Durante la perquisizione domiciliare i carabinieri hanno trovato un grosso cutter, un taglierino da 20cm generalmente utilizzato per lavori edili. Dopo le formalità di rito Giuseppe Rizzo è stato sottoposto alla misura restrittiva dei domiciliari a disposizione del pm di turno Marco D’Agostino.

Lucia Pezzuto

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*