Amati: “Finanziati ascensori e rampe per eliminare barriere architettoniche. Fare in fretta”

BRINDISI- “È stata finanziata la realizzazione di ascensori e rampe d’accesso su immobili dell’Arca Nord Salento della provincia di Brindisi. Si tratta di 11 ascensori e 6 rampe d’accesso, al servizio di 14 condomini, per una spesa totale prevista di euro 812.335, composti da euro 245.000 di finanziamento regionale e euro 567.335 dal bonus per detrazioni d’imposta previsti dalla legge statale di bilancio 2022. Ora bisogna fare in fretta perché è molto triste vedere persone con difficoltà motorie intrappolate in casa o nello stesso condominio”.  Lo comunica il Presidente della Commissione regionale Bilancio e programmazione Fabiano Amati.  “I condomini interessati dal provvedimento sono: Ceglie Messapica in Via R. Livatino n. 7 (ascensore e rampa); Latiano in Via Carbone n. 40 sc. C (ascensore); Brindisi in Piazza Tiepolo n. 5 (ascensore); Ostuni in Piazza Avv. Nacci n. 2 (ascensore); Brindisi in Piazza O. Licini n. 53 (ascensore); Brindisi in Via T. Cremona n. 6 (rampa); Brindisi in Via L. Da Vinci n. 12 (ascensore); Brindisi in Piazza Filippo de Pisis n. 4 (ascensore); Ceglie Messapica in Via Emilio Notte n. 44 (ascensore e rampa); Latiano in Via Chicco Maggio sp 5 (rampa); Ceglie Messapica in Via Emilio Notte n. 72 (ascensore e rampa); Brindisi in Via Pace Brindisina n. 12 (ascensore e rampa); Brindisi in Piazza Zandomeneghi, n. 7 (rampa); Brindisi in Via P. Elia n. 1 (ascensore).
Ringrazio in anticipo il commissario dell’Arca del Nord Salento, Cosimo Casilli, anche per incoraggiarlo a completare tutti i lavori entro fine anno, sia per la questione della detrazione d’imposta da bonus che per l’importanza del bisogno da soddisfare”.
BrindisiOggi

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*