Appropriazione indebita, bancarotta fraudolenta, arriva il conto per un 38enne che finisce in carcere

VILLA CASTELLI- Appropriazione indebita, bancarotta fraudolenta, falsa testimonianza, arriva il conto per un 38enne che finisce in carcere. I Carabinieri della Stazione di Villa Castelli hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Taranto, nei confronti di F.V. 38enne del luogo. L’uomo deve espiare la pena di 5 anni e 3 mesi di reclusione per un cumulo di pene in ordine ai reati di appropriazione indebita, bancarotta fraudolenta e falsa testimonianza, commessi fra il 2004 e il 2010, in provincia di Taranto. Al termine delle formalità di rito, il 38enne è stato condotto nel carcere di Brindisi.

BrindisiOggi

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*