Auchan diventa Margherita Spa si punta al made in Italy, Aresta: “Valutiamo tutte le iniziative a sostegno dei lavoratori”

MESAGNE – Vertenza Auchan Conad, l’onorevole Giovanni Luca Aresta ha contattato i rappresentati governativi a seguito dello svolgimento del Tavolo Tecnico di monitoraggio in merito alla presentazione del nuovo piano industriale e del processo di acquisizione di Auchan Retail Italia da parte di Conad. Riunione organizzata e svolta presso il Ministero dello Sviluppo Economico, presieduto dal Sottosegretario di Stato 5 Stelle, Alessandra Todde, e presenti i rappresentanti dell’Azienda, della Regione Lombardia e delle principali sigle sindacali.

Aresta ha fatto sapere all’Assemblea pubblica convocata dal sindaco di Mesagne Matarrelli  che i contenuti esposti dall’azienda (nuovo progetto, numerico occupazionale e sviluppo temporale del progetto) saranno verificati e approfonditi nel prosieguo della trattativa.

Durante la riunione ministeriale sono stati esposti i contenuti chiave del progetto, quali le nuove linee guida e il cronoprogramma del piano industriale. La ristrutturazione della rete aziendale infatti prevede con priorità assoluta l’incremento delle vendite, la sistemazione della rete dei franchising e una nuova politica dei prezzi. I nuovi punti vendita saranno denominati “Margherita Distribuzione S.p.A.”, con rilancio del Made in Italy, attraverso la vendita di prodotti locali pugliesi. L’azienda stima di concludere l’operazione entro il 31 dicembre 2020.

A seguito degli esiti della riunione, il parlamentare ha ribadito il suo impegno nella vicenda, ponendo in essere ognuna delle possibili iniziative a supporto e sostegno dei numerosi concittadini che trovano occupazione presso il Centro commerciale mesagnese.

Aresta ha poi sottolineato come sia necessaria una interlocuzione a tutti i livelli e con tutti i principali attori, da quelli regionali a quelli nazionali, in modo tale da proseguire il raggiungimento degli obietti prefissati. Non da meno, si dovrà svolgere una accurata azione di controllo in merito all’impatto territoriale, questione cruciale per la nostra terra, da approfondire ad un prossimo Tavolo Tecnico tra Governo e Regioni.

“Continuerò a coordinarmi con il rappresentante governativo, Sottosegretario di Stato Alessandra Todde, sulla base degli esiti dei Tavoli Tecnici, e valuterò con i colleghi impegnati in Regione Puglia e in particolare – quanto al territorio mesagnese – con il Consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle Gianluca Bozzetti, le più opportune iniziative di sensibilizzazione”, ha concluso Aresta.

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*