Brindisi Città Europea dello Sport, Giunta: “Dedichiamo questo riconoscimento a Melissa”

Poseidone articolo

BRUXELLES- “Un’accoglienza inaspettata ed una cerimonia ancora più emozionante” queste le prime sensazioni a caldo dell’assessore allo sport del comune di Brindisi Antonio Giunta appena dopo l’investitura ufficiale  di Brindisi “Città Europea dello Sport 2014″  a Bruxelles. ” Abbiamo deciso di dedicare questo riconoscimento a Melissa Bassi- ha riferito- questa ragazza resterà per sempre nei nostri cuori.  Il suo destino , così atroce ed ingiusto, non cancella il suo sorriso e la sua voglia di vivere”. Oggi ci ha raccontato, ancora emozionato, l’assessore Giunta,  nella sala  A. De Gasperi del Parlamento Europeo, alla presenza della Commissione Europea di valutazione Aces Europe e dei rappresentanti delle altre città europee, si è parlato di Brindisi e del volto umano di questa città e di quanto le vicende, soprattutto quelle brutte come l’attentato del 19 maggio, l’hanno segnata. Questo riconoscimento è un pò una forma di riscatto. “Questa è la vittoria della città – ha detto Giunta- e non dell’amminisstrazione. A noi ora il compito di trasformarla in un’occasione di sviluppo”.  

Lu. Pez.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*