Brindisi perde a Bologna, gara faticosa per i ragazzi di Vitucci

BOLOGNA – Perde in casa della Virtus Segafredo Bologna la Happy Casa Brindisi, con il punteggio di (99-87).

Una trasferta non iniziata nel migliore dei modi: il viaggio notturno in treno per raggiungere Bologna in sostituzione del volo cancellato, ha sicuramente inciso nella sensazione di fatica che si è avvertita durante la partita per i giocatori brindisini, che comunque hanno disputato la migliore gara possibile. Brindisi aspetta l’arrivo di Sutton per compensare l’assenza per infortunio di Martin e ridistribuire minuti e competenza tecniche e tattiche nella giusta maniera. Inizia bene la Happy Casa nei primi minuti di partita, rimane in contatto e chiude il primo quarto in deficit di un solo possesso, la Virtus a questo punto inizia a giocare un basket più attento e incide con l’attacco illuminato dal talento anarchico, scomposto ma elegante di Teodosic. Si forma quindi un divario che tende alla doppia cifra di vantaggio, Brindisi cerca di rimanere nella contesa, viene fischiato un tecnico a Banks per proteste mentre Gaines per la Virtus si conferma nel ruolo di realizzatore e trascina la sua squadra alla vittoria.
Amedeo Confessore
VIRTUS BOLOGNA: Markovic 5, Gaines 14, Weems 14, Ricci 10, Delia 9; Hunter 7, Teodosic 10, Pajola 7, Baldi Rossi 8, Cournooh 15, Nikolic, Deri ne. All. Djordjevic
 
HAPPYCASA BRINDISI: Thompson 19, Banks 22, Stone 18, Gaspardo 4, Brown 8; Ikagi, Iannuzzi 2, Zanelli 14, Campogrande, Cattapan ne. All. Vitucci
 
Arbitri: Lo Guzzo, Borgioni, Galasso.

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*