Confermati dal governo 88 milioni di euro per il porto di Brindisi, D’Attis: “Ora non sono ammessi ritardi o errori”

ROMA – Buone notizie per i porti pugliesi. “È ora ufficiale  l’arrivo di oltre 200 milioni di euro per gli interventi infrastrutturali nei porti di Taranto, Brindisi e Manfredonia: è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto con cui si assegnano le risorse del Pnrr per i progetti presentati. Un altro punto per il governo Draghi che procede speditamente e grazie anche alle Autorità Portuali di sistema pugliesi perché, evidentemente, hanno il merito di aver redatto progetti seri e convincenti nell’ottica di sviluppo dell’intero sistema”. Lo afferma il parlamentare brindisino Mauro D’Attis (Forza Italia).

35,7 milioni di euro per le opere a Taranto, 88 milioni per Brindisi e 80 milioni per Manfredonia. “Somme importantissime – aggiunge il forzista – che vanno spese subito e bene e noi, ovviamente, vigileremo affinché non si perda tempo: il Pnrr è un’opportunità straordinaria, una svolta epocale e non sono ammessi ritardi o errori”.

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*