Consiglio comunale, bocciato l’ordine del giorno sulla riduzione delle indennità

Poseidone articolo

BRINDISI- Consiglio Comunale , l’assise brindisina boccia l’ordine del giorno sulla riduzione delle indennità. Con sedici voti a sfavore, tutti della maggioranza ad eccezione di quello del consigliere di opposizione Ribezzi, e dieci voti a favore, l’ordine del giorno sulla riduzione delle indennità del sindaco e degli assessori non passa. Ieri pomeriggio era la prima seduta in presenza dell’assise brindisina dopo i lunghi mesi di lockdown . Tra i vari punti all’ordine del giorno anche quello presentato dal consigliere Massaro ed altri sulla  “Riduzione volontaria delle indennità spettanti al Sindaco, agli Assessori e al Presidente del Consiglio Comunale”. Una proposta avanzata sulla scorta delle difficoltà economiche ed il pericolo di dissesto dello stesso Comune di Brindisi. Ma evidentemente, come spesso accade, non tutti la pensano allo stesso modo.

BrindisiOggi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*