Conte firma il nuovo Dpcm: chiuse palestre, piscine e teatri, mentre bar e ristoranti chiudono alle 18

Poseidone articolo

ROMA – Firmato il nuovo Dpcm  per le misure anti-Covid . Il decreto sarà operativo dal 26 ottobre fino al 24 novembre. Chiuse palestre, piscine, centri culturali, teatri e cinema. Per palestre e piscine fanno eccezione quelle che hanno presidi sanitari obbligatori o che effettuano l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza.

Si cerca di limitare il più possibile la vita sociale per ridurre i contagi e rendere più facile il tracciamento nel caso di positivi.

Confermata la sospensione delle attività di ristorazione alle 18  per bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie. L’asporto è consentito sino alle 24. Queste attività potranno essere aperte le domeniche e i festivi, ma con il rispetto della limitazione dell’orario come previsto negli altri giorni.

Per il momento non sono vietati gli spostamenti, ma si raccomanda di non spostarsi in altri comuni salvo che per comprovate esigenze.

Le scuole restano aperte ma prevista la  didattica a distanza al 75 per cento per le scuole superiori.

 

BrindisiOggi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*