Controlli straordinari a Natale: un arresto, 5 denunce e segnalazioni per droga

BRINDISI – Questo è il bilancio del servizio straordinario di controllo del territorio a largo raggio in provincia di Brindisi nell’ambito di questo primo segmento delle feste di fine anno: un arresto, cinque denunce a piede libero, nove segnalazioni all’Autorità Amministrativa, sequestrati oltre 16 grammi di sostanze stupefacenti, eseguiti 580 controlli a persone sottoposte agli arresti domiciliari o a misure di sicurezza, 1.985 le persone identificate e 941 automezzi controllati.

L’attività svolta mediante la “simultanea” effettuazione di posti di controllo a cinturazione degli abitati, nonché pattuglie mobili di zona a saturazione d’area, è stata orientata prevalentemente alla prevenzione dei reati predatori al fine di garantire un elevato target di sicurezza a tutela dei cittadini, oltre a garantire la sicurezza stradale nelle più importanti arterie di collegamento nell’ambito provinciale.

A Brindisi è stato segnalato all’Autorità amministrativa un minore trovato in possesso di 5 grammi di marijuana, nonché un 49enne e un 41enne, entrambi residenti a Carovigno, trovati in possesso rispettivamente di 1,7 grammi e 0,3 grammi di cocaina.

Inoltre, sono statu segnalati all’Autorità amministrativa due minori sorpresi sulla pubblica via mentre confezionavano due spinelli con 0,5 grammi di hashish ognuno.

Compagnia dei carabinieri di Francavilla Fontana

Mentre in territorio di Francavilla Fontana i carabinieri hanno:  deferito in stato di libertà M.S. 20enne di Oria, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il ragazzo – secondo i militari dell’Arma –  mentre era a piedi per le vie del centro, è stato sottoposto a perquisizione personale, che ha permesso di rinvenire addosso del giovane 7 grammi di hashish, suddivisi in sei dosi, il tutto sottoposto a sequestro.

A San Donaci, invece, è stato denunciato un 26enne A.B. per guida in stato di ebbrezza; lo stesso è stato sorpreso alla guida di un’autovettura con un tasso alcolemico superiore a quello consentito; patente di guida ritirata;

Inoltre, è stato segnalato all’Autorità amministrativa un 23enne di Villa Castelli per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale, poiché a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di 0,5 grammi di hashish.

A San Vito dei Normanni, gli uomini al comando del capitano Diego Ruocco, hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di evasione, Cosimo Vitale 48enne del posto. L’uomo, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, a seguito di attivazione del dispositivo d’allarme, è stato sorpreso all’esterno della sua abitazione. Dopo le formalità di rito, Vitale è stato condotto nel carcere di Brindisi.

Sempre a San Vito, è stato segnalato all’Autorità amministrativa un 27enne del posto poiché trovato in possesso di 0,5 grammi di marijuana, nonché un 25enne e un 26enne, entrambi di Carovigno, trovati in possesso di 0,2 grammi di marijuana.

Nel complesso, i Carabinieri del Comando Provinciale (impiegati 380 militari e 190 automezzi) hanno eseguito 36 perquisizioni personali, veicolari e domiciliari, sequestrati complessivamente 2 grammi di cocaina, 8,5 grammi di hashish e 5,7 grammi di marijuana. Sono stati eseguiti 580 controlli a persone sottoposte agli arresti domiciliari e misure di prevenzione stranieri, identificate 1.985 persone e controllati 941 veicoli, oltre a 108 esercizi pubblici. Inoltre, sono state elevate 180 contravvenzioni al codice della strada per un importo totale di 34.455mila euro, ritirate 7 carte di circolazione e 5 patenti di guida, 311 i punti complessivamente decurtati a documenti di guida.

Il dispositivo attuato ha contribuito in maniera fattiva al tranquillo svolgimento delle feste appena trascorse, oltre che con azioni di repressione, anche con la più discreta attività preventiva che ha scongiurato il verificarsi di eventi eclatanti.

BrindisiOggi

Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*