D’Attis: “Il prefetto spieghi ai cittadini la differenza del disinnesco tra Brindisi e Torino”

Poseidone articolo

BRINDISI – Da giorni in città non si parla d’altro. I cittadini si chiedono perchè per il disinnesco della bomba a Torino ( con le stesse caratteristiche) sono state fatte evacuare 10mila persone  mentre a Brindisi 53mila. Sulla questione il parlamentare brindisino Mauro D’Attis (Forza Italia) ha scritto una lettera al Prefetto di Brindisi,  Umberto Guidato, per chiedere che i cittadini di Brindisi vengano informati immediatamente su tutti i particolari del piano di evacuazione e che, allo stesso tempo, ricevano spiegazioni convincenti in riferimento alla differenza tra ciò che avverrà a Brindisi il prossimo 15 dicembre e ciò che, invece, è avvenuto recentemente in casi analoghi, a cominciare da Bolzano e Torino, dove i tempi impiegati per l’intervento sono stati di gran lunga più brevi ed hanno richiesto una evacuazione sensibilmente più ridotta (limitata alla sola zona rossa).

“L’intento – scrive  D’Attis – è quello di cancellare l’ombra riferita al fatto che altrove si è agito diversamente e con l’obiettivo di ridurre al minimo i disagi per la popolazione ed i danni per le attività commerciali”.

Non Solo Pane

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*