Europe Cup – Happy Casa fa il pieno di applausi e lancia la volata per la qualificazione

BRINDISI- Dopo la cocente delusione per il netto passo falso di domenica sera in campionato, la Happy Casa Brindisi fa il pieno di applausi ed entusiasmo in un PalaPentassuglia trasformato in versione europea. Il pubblico brindisino ha risposto alla grande riempiendo il palasport quasi in ogni ordine di settore tra ragazzi, famiglie e appassionati provenienti da ogni zona del territorio. Ora Brindisi dovrà vincere in Estonia in casa del Kalev/Cramo di almeno 9 punti di scarto per poter agguantare il secondo posto in classifica in un eventuale arrivo a pari punti a tre squadre con gli estoni e gli ucraini di Kiev.

Il Donar Groningen arriva al PalaPentassuglia con ben altro volto rispetto alle recenti prestazioni, coinvolgendo la new entry Gaddefors ex Virtus e giocando una partita gagliarda per tutto l’arco dei quaranta minuti. I ragazzi di coach Vitucci devono sciorinare una prestazione a tutto tondo per avere la meglio del Groningen sporcandosi le mani in difesa in un secondo tempo in cui concedono solo 20 punti agli avversari rispetto ai 37 dei primi venti minuti. Dal +11 di fine terzo quarto, il finale di gara è tutto biancoazzurro nel dilagante entusiasmo dei presenti raggiungendo anche il massimo vantaggio di +29.

Domenica 27 novembre la Happy Casa sarà ospite della capolista Virtus Bologna, imbattuta in Italia. Palla a due alle ore 18:10 in diretta in chiaro sul canale NOVE del digitale terrestre.

IL TABELLINO

HAPPY CASA BRINDISI–DONAR GRONINGEN 81-57 (16-17, 43-37, 58-47, 81-57)

 

HAPPY CASA BRINDISI: Etou 10 (2/4, 1/1, 8 r.), Burnell 9 (3/4, 0/2, 7 r,), Reed 16 (5/7, 2/5, 5 r.), Bowman 4 (1/1, 0/3, 2 r.), Mascolo 6 (1/5, 0/1, 2 r.), Mezzanotte 8 (1/3, 2/2, 2 r.), Riismaa 5 (1/1, 0/1, 5 r.), Bayehe 6 (3/4, 0/1, 5 r.), Perkins 13 (5/8, 0/1, 1 r.), Dixson 4 (0/1, 0/1, 4 r.), De Donno, Bocevski (0/1). All.: Vitucci.

 

DONAR GRONINGEN: Taylor 1 (0/5, 0/1, 4 r.), Williams 4 (2/5, 0/1, 1 r.), Hollanders (0/2, 0/3, 2 r.), Schaftenaar 12 (3/5, 2/5, 4 r.), Zuidema 3 (1/3, 1 r.), Zakis 9 (4/13, 2 r.), Mounce 13 (4/8, 1/2, 8 r.), Gaddefors 15 (5/7, 0/1, 3 r.), Maast ne, Arkema ne. All.: Stimac.

 

ARBITRI: Papapetrou (GRE) – Hoxha (ALB) – Tsolakos (GRE).

 

NOTE – Tiri liberi: Brindisi 22/27, Groningen 10/14. Perc. tiro: Brindisi 27/57 (5/18 da tre, ro 8, rd 36), Groningen 22/61 (3/13 da tre, ro 4, rd 23).

Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*