Evade le misure cautelari, arrestato 30enne

Poseidone articolo

SAN PANCRAZIO SALENTINO – Evade le misure cautelari, arrestato 30enne.

Avrebbe abusato del permesso per uscire dall’abitazione concesso dal tribunale, i carabinieri della stazione di San Pancrazio Salentino hanno ripristinato la custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Brindisi per Luca Ferì, 30enne residente a Torchiarolo e domiciliato a San Pancrazio Salentino.

A Ferì erano stati concessi gli arresti domiciliari per associazione di tipo mafioso e altro, dopo il suo arresto il 18 novembre 2013FERI' LUCA nell’ambito dell’operazione Game Over: 45 persone arrestate per associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione, danneggiamenti spaccio e traffico di droga, possesso di armi.

Dopo una lunga serie di indagini, i militari hanno accertato che Ferì avrebbe abusato dell’autorizzazione che gli permetteva di uscire dall’abitazione per poter andare a lavorare, come concordato con il tribunale. Il permesso gli era stato concesso per andare a lavorare all’interno della macelleria della compagna a San Donaci, ma durante un controllo l’attività commerciale era, in orari di apertura, chiusa al pubblico mentre Ferì non era nella sua abitazione. Quindi, aveva utilizzato il permesso violando le condizioni pattuite.

Dopo le formalità di rito, Luca Ferì è stato condotto nel carcere di Brindisi.

Agnese Poci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*