Forza Italia a sostegno del progetto di Edison, presentato un ordine del giorno in consiglio comunale

BRINDISI – Forza Italia scende in campo a sostegno del deposito di gnl di Edison a Brindisi e presenta un  ordine nel giorno.
“Il porto di Brindisi ha assoluta necessità di infrastrutture che lo ricollochino in posizione strategica all’interno del bacino del Mediterraneo. Tra queste vi è certamente quella collegata alla realizzazione di un deposito costiero di gas naturale liquefatto. Il progetto esiste ed è stato presentato da Edison spa. Hanno già espresso parere favorevole alla sua realizzazione il Governo nazionale, diverse istituzioni locali e gli operatori portuali”, affermano gli azzurri.
Per questo, i consiglieri Roberto Cavalera e Gianluca Quarta di Forza Italia del Comune di Brindisi hanno presentato un ordine del giorno con cui si impegna il sindaco Riccardo Rossi a favorire, per quanto di propria competenza, la realizzazione di tale progetto e, allo stesso tempo, a riferire al Consiglio Comunale sullo stato di attuazione del procedimento autorizzativo.
Forza Italia ha espresso da tempo il suo parere favorevole rispetto a tale deposito costiero e, più in generale, sulla necessità di accelerare – così come proposto dall’Autorità di Sistema Portuale – la realizzazione di ulteriori interventi infrastrutturali (a partire dalla vasca di colmata, dal pontile a briccole e dal banchinamento di Capobianco)  che sono fermi da anni a causa di inaccettabili ostacoli burocratici su cui il parlamentare brindisino Mauro D’Attis ha già annunciato la volontà di presentare una interrogazione parlamentare ed eventualmente un esposto in Procura affinché si faccia luce su quanto accaduto.

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*