Happy Casa Brindisi perde in Turchia: Champions League complicata

TURCHIA – Champions League stregata per la Happy Casa Brindisi che perde in casa dei turchi del Darussafaka Tefken per (82-76), nella prima trasferta estera della stagione.

Si complica ulteriormente l’eventuale passaggio del turno (occorre ribaltare la differenza canestri nel prossimo incontro), per il team brindisino che tiene testa al Tefken fino a pochi minuti dalla fine, poi una gestione dei possessi più lucida permette ai padroni di casa di operare il break decisivo per vincere la partita.

Ancora una buona gara da registrare per Nick Perkins autore dell’ennesima buona prestazione (18 punti e 12 rimbalzi), da segnalare anche l’apporto di Adrian e Gaspardo, per il Tefken invece su tutti emergono McGullogh e Olaseni.

L’analisi della partita nelle parole di coach Vitucci in sala stampa: “Le statistiche raccontano di come sia evidente il non corretto bilanciamento dei nostri tiri in attacco. Abbiamo tirato con percentuali troppo basse da tre punti, sbagliato diversi lay-up ma potevamo scegliere meglio le soluzioni offensive per attaccare il perimetro. Loro nel secondo tempo hanno giocato meglio e hanno trovato il modo di attaccarci in area. Siamo 0/3 in Champions è vero, ma abbiamo la possibilità di vincere la prossima partita per provare a qualificarci al play-in con la terza piazza. Sono sicuro che la squadra vorrà reagire e fare del proprio meglio per invertire la rotta anche in Europa”.

Tabellini

Darussafaka Tefken: Olaseni 21, Caupain 18, Pineiro 3, McCullough 7, Ozdemiroglu 12, Selim Sav 3, Atar 5, Guler 6, Boothe 5, Dora 2. All.: Ernak.

Happy Casa Brindisi: Adrian 10, J. Perkins 8, Zanelli 5, Visconti 8, Gaspardo 10, Chappell 5, Clark 5, Udom 7, N. Perkins 18. All.: Vitucci.

Arbitri: Luis Castillo (SPA) – Martin Vulic (CRO) – Andris Aunkrogers (LTV).

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*